Disegniamo il nostro futuro

Disegniamo il nostro futuro 2019-10-28T15:26:34+01:00

Project Description

Need4Neets” è un progetto co-finanziato dalla Fondazione Kahane per supportare i giovani NEET (Not in Education, Employment or Training) nel quartiere di Barona e Crescenzago, quartieri con un’alta percentuale di giovani in condizione di povertà, educativa, economica e sociale.

Il programma Needs4Neets ha permesso ad alcuni ragazzi e ragazze che frequentano il progetto di riflettere sul loro futuro e sulle strategie da mettere in gioco per realizzare i propri sogni.

Gli incontri con i Role Model sono stati organizzati in modo tale che i Neet potessero gradualmente individuare le proprie passioni, definire un obiettivo per il futuro e decidere come procedere per raggiungerlo.

I giovani hanno incontrato una studentessa universitaria, uno studente universitario che ha deciso di fare l’anno di volontariato all’estero e al rientro si è reinventato cambiando facoltà e trovando un nuovo lavoro, un giovane coordinatore di un progetto sociale, un fotografo e filmaker, un allenatore sportivo e un’avvocatessa. Nei prossimi appuntamenti incontreranno il manager di un’impresa sociale, un panettiere, un’architetta e un meccanico.

Dalla condivisione dei ragazzi e delle ragazze che hanno partecipato agli incontri è emersa una nuova predisposizione per il futuro grazie al percorso fatto insieme.

Said 13 anni dice di aver trovato nello spazio di Needs4Neets “un posto per farsi incoraggiare, dove puoi parlare liberamente e ti senti accolto. Negli incontri ho trovato tante persone con cui parlare e nuovi amici” da grande vorrebbe fare il meccanico come suo zio. Grazie agli incontri ha deciso che vuole creare una società con i suoi cugini, Moustafa che lavorerà in officina con lui e Karim che sarà un ingegnere meccanico.

Durante le attività questi ragazzi hanno conosciuto Paul 17 anni che da grande vuole fare l’architetto. Paul si è offerto di disegnare per loro lo studio e l’officina dove lavoreranno. Il giovane aspirante architetto ha affermato che grazie agli incontri è riuscito a definire qual è il suo sogno, le testimonianze sono state per lui fonte d’ispirazione: ”mi sono riconosciuto nel racconto di Mattia – allenatore – sono riuscito a capire cosa serve per realizzare il mio sogno, ho capito che bisogna avere degli obiettivi per esempio ho cominciato a mettere da parte dei soldi per comprare una bicicletta. Per realizzare i propri obiettivi ci vuole impegno e coraggio”.

Angelo 11 anni da grande vuole fare il calciatore e grazie agli incontri ha capito che anche per fare lo sportivo è necessario molto impegno, “Qui ho imparato che è importante avere coraggio”.

Marwa 14 anni da grande vuole fare la farmacista. Dagli incontri ha imparato che non si deve aver paura di inseguire i propri sogni anche se sembrano irrealizzabili. “Ho capito che si deve avere amore per quel che si fa e fiducia in se stessi. Ad un amico direi che per realizzare i propri sogni servono coraggio, lavoro, amicizia e impegno”.

 

Dettagli del progetto

Paese:

Area di intervento:

Tag: